Translate

venerdì 15 agosto 2014

Tutorial: Trasferire le immagini sulla carta

Buon Ferragosto a tutti i nostri fans.
Questo è il primo 15 di Agosto che pubblichiamo il post (gli altri anni ce lo siamo preso di festa)
e lo facciamo per presentare un nuovo membro della famiglia delle Scrappin Sisters.
E' con grande piacere che vi presento Silvia Melis
che adesso vi racconterà qualcosa di sè e ci presenterà un bellissimo tutorial
Benvenuta Silvia :)


Mi chiamo Silvia e vivo nella ridente e solare città di Cagliari, ho due figlie, un marito, un gatto, una famiglia che adoro e nel tempo libero mi piace dedicarmi a tante attività ma in particolare lo Scrapbooking, l'Art Journal e lo Smash Book, che sono ormai una parte importante della mia vita! Sono felice di essere diventata parte di questo blog e di questo ringrazio Melania con tutto il cuore!

Qualche tempo fa mi sono incuriosita sulla tecnica per trasferire le immagini sulla carta perciò ho cercato di informarmi studiando i vari tutorial disponibili sul web e sul tubo ma ho trovato  tanta confusione, infatti ci sono tutorial con diversi prodotti, i principali dei quali sono la colla vinilica,  il Mod Podge e il Gel Medium. Ho deciso perciò di riunire tutto ciò che ho visto in un unico tutorial cercando di confrontare i prodotti utilizzati e i risultati ottenuti, utilizzando la stessa tecnica. Con questo tutorial vi mostro i risultati ottenuti!
Allora, per iniziare....ho utilizzato tutti e tre i prodotti



Colla vinilica, Mod Podge e Gel Medium liquitex


Ho stampato le immagini da trasferire  su un normale foglio da fotocopia con una stampante laser jet ma si puo' utilizzare anche un'immagine fotocopiata



Ho impregnato bene con il prodotto la superficie dell'immagine da attaccare, poi l'ho girata e l'ho fatta aderire alla base utilizzando una spatola (io ho usato una vecchia tessera fedeltà!) per eliminare eventuali bolle d'aria. Io come base ho scelto un cartoncino spesso da acquerello


Ho lasciato asciugare per alcune ore, in modo che il prodotto fosse perfettamente asciutto. Immergendo il dito nell'acqua ho bagnato delicatamente la carta rimuovendola con i polpastrelli. 
Attenzione a non esagerare con lo strofinamento perché potrebbe venir via anche l'immagine!


Con un po' di pazienza ecco che viene fuori la foto!


Ho provato inoltre ad utilizzare l'acetone, prodotto economico ed alla portata di tutti. Ecco come ho fatto:
sempre con lo stesso tipo di foto e di cartoncino come base


                
                      ho impregnato di acetone l'immagine questa volta rovesciata sul cartoncino di base




poi con il dorso del cucchiaio ho premuto bene con movimenti circolari per trasferire perfettamente l'inchiostro sul cartoncino di base



 se l'immagine non si stacca facilmente impregnate di nuovo la superficie e ripetete il procedimento con il cucchiaio



  l'immagine che viene fuori è bellissima e molto delicata, simile ad un disegno a matita!



Ed ecco i risultati ottenuti con i quattro  diversi prodotti
non dimenticate di dare una mano di vernice di finitura!


Conclusioni
 il prodotto senza dubbio migliore è il Gel Medium Liquitex perchè lascia un immagine perfetta con un effetto telato plastificato. Con la Vinavil è venuto via un po' di colore, ed anche con il Mod Podge anche se il risultato è senza dubbio migliore rispetto alla colla vinilica, mentre con l'acetone l'effetto è bello ma diverso, ed è necessario lavorare su una una superficie perfettamente piana altrimenti il risultato non viene. 


Confrontando i prezzi...la colla vinilica costa circa 4 euro, il Mod Podge 8 euro e il gel medium 14 euro, ma bisogna considerare che con il gel medium si ottiene un risultato perfetto e si utilizza anche come vernice di finitura. La stessa tecnica si utilizza anche nel trasferimento delle immagini su stoffa. Inoltre ho trovato in  vendita un prodotto della Stamperia specifico per il trasferimento delle immagini, del costo di 5 euro, 






questo è per la carta ma esiste anche quello specifico per stoffa


Infine vi mostro il risultato che ho ottenuto applicando il trasferimento d'immagine su una pagina di Art Journal dedicata ad Anna Frank, (scusatemi ma non ricordo che prodotto ho usato, sorry! :-)







Bene, è tutto! Spero di non aver dimenticato niente, e ad ogni modo provate, io vi aspetto per eventuali domande o chiarimenti.

A presto da Silvia.




14 commenti:

  1. Il trasferimento di immagine è una cosa che ho sempre desiderato saper fare....ricordo che me lo feci spiegare tante volte dalla mia amica guru Illy.....la tua spiegazione è fantastica e la metterò in pratica appena possibile. Intanto grazie infinite di aver accettato il nostro invito a unirti a noi e benvenuta :D

    RispondiElimina
  2. Prima di tutto congratulazioni Silvia, poi debo dire che il tutorial é chiaro. Proverò anch'io qualcuna di queste tecniche. Io conoscvo il trasferimento su gesso, ma non viene nitido come questi. Grazie.

    RispondiElimina
  3. ottimo direi... complimenti guglielmina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Grazie ragazze! Devo confessarvi che devo ancora provare il risultato con le immagini a colori! 😉

    RispondiElimina
  5. Congratulazioni!!! Grande Silvia! !!! Bellissimo e molto chiaro anche il tutorial!!

    RispondiElimina
  6. Grazie , post utilissimo, finalmente un po di chiarezza!!
    E benvenuta alla mia conterranea!

    RispondiElimina
  7. bel tutorial! ma dove hai trovato la mod podge in italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di averlo comprato tanti anni fa al Bricoman a Cagliari ma non ne sono sicura! ;-)

      Elimina
  8. Benvenuta, Silvia! E complimenti per il tutorial! ♥

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per il caloroso benvenuto!

    RispondiElimina
  10. Ti chiedo, Silvia, se posso trasferire
    foto e/o gigantografie di rettamente su ...PARETE ...(meglio se ..esterna?)
    vorrei trasferire dei "frattali" ... e nn ho idea D i Y ..?
    pensi regga in pareti esterne ..? ... Dò x scontato ke nn ci sn problemi x interni...no?
    Thx, xyxyx

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.